Finora ci avete visitato in 6708.

Calcio - Seconda Categoria, pareggio in extremis nel debutto in campionato

12/10/2020

Una rete di Morcone nel finale regala ai valligiani il primo punto all’esordio societario nel campionato di Seconda Categoria. La Sporting è coriacea e riesce a pareggiare per due volte le reti locali firmate Max Alvieri, con il temporaneo 1-1 firmato Busillo (in foto). Domenica prossima sfida casalinga contro la Tozzona Pedagna.

 

Stella Azzurra Zolino - Sporting Valsanterno 2-2

Stella Azzurra Zolino: Pozzi, Castagni, Lanzoni, Conti, Belletti, Montevecchi, Ennaji (71’ Lepore), Bolelli Montoya, Alvieri (94’ Xella), Collina, Noureddine. A disp.: Naqraoui, Giacometti, Spoglianti, Dalle Fabbriche, Dalla Casa. All.: Giancarlo Baraccani.

Sporting Valsanterno: Rensi, Civolani, Giovannini (50’ Cacciapuoti), Alpi (55’ Valdrè), Valenti (73’ Agouzoul), Prosperi, Biagi, Busillo, Tedaldi (65’ Iovino), Morcone, Ronchini (62’ Ferretti). A disp.: Galeotti, Sassi, Ungania, Vecchi, Iovino. All.: Valentino Martini.

Arbitro: Sig. Tassone di Imola.

Marcatori: 31’, 44’ Alvieri (S), 40’ Busillo (V), 93’ Morcone (V).
Note: ammoniti Castagni, Belletti (S); Valenti, Busillo (V). Espulso al 93’ Pozzi (S) per doppia ammonizione.
 

Inizia in casa della Stella Azzurra con un pareggio acciuffato in “zona Cesarini” l’avventura della Sporting Valsanterno nel campionato di Seconda Categoria. Nel debutto assoluto per la società di Casalfiumanese nell’ottavo livello del panorama calcistico nazionale, i ragazzi guidati da mister Valentino Martini mostrano buone doti individuali. Si sente tuttavia il lungo digiuno da impegni ufficiali che, unito a diversi cambi apportati alla rosa dal giocatore-diesse Filippo Vega, fa sì che la squadra debba ancora trovare la giusta amalgama. Quanto visto in questi primi novanta minuti può comunque far ben sperare i valligiani per il proseguo della stagione.

La prima occasione da rete è per i padroni di casa della Stella Azzurra Zolino con Max Alvieri, ma la sua conclusione non sortisce l’effetto sperato. Nove minuti più tardi è il bubanese Tedaldi, neo-acquisto della Sporting, a rendersi pericoloso con un tiro dal limite dell’area sugli sviluppi di un corner: il pallone termina sopra la traversa. Dopo una fase di nervosismo per entrambe le compagini, la Stella Azzurra passa in vantaggio grazie al calcio di punizione vincente di Alvieri, che “spacca” in due la barriera ospite e non lascia scampo a Rensi (1-0).
Trascorrono sei minuti e gli ospiti si fanno vedere dalle parti di Pozzi con Morcone, la conclusione del 10 valligiano si conclude in un nulla di fatto. La sortita offensiva del “globetrotter” del calcio nostrano è però il preludio al pareggio della Sporting: E’ lo stesso Morcone a servire un assist per il rimorchio di Busillo il quale, da fuori area, calcia a botta sicura trafiggendo un non perfetto Pozzi (1-1).
Proprio quando le due squadre stanno pregustando il tanto agognato tè caldo, Alvieri, servito da Collina, riporta in vantaggio i suoi con un preciso diagonale (2-1).

Nella ripresa Morcone ha subito l’opportunità di riportare in equilibrio il match, la sua conclusione sibila a lato del palo sinistro e termina sul fondo. Mentre inizia la girandola dei cambi, Bolelli Montoya impegna Rensi con un bolide dalla distanza, l’estremo difensore valligiano tiene a galla i suoi con una prodigiosa parata, togliendo il pallone da sotto la traversa con la mano di richiamo.
Negli ultimi quindici minuti la squadra ospite aumenta la pressione sulla Stella Azzurra e, nei minuti di recupero, trova l’episodio della svolta: Civolani serve dal fondo Morcone appostato sul secondo palo, il numero 10 della Sporting sterza e viene atterrato da un difensore di casa, è rigore. Sul dischetto si presenta lo stesso Morcone che spiazza Pozzi (2-2).
Finale convulso con un parapiglia che porta all’espulsione del portiere della Stella Azzurra, ma il risultato non subisce ulteriori modifiche.

I nostri sponsor

meteo

Link utili

SPORTINGVALSANTERNO A.P.D.  Via 1° MAGGIO 9/10,  Casalfiumanese (BO),           
Copyright 2017

Sito generato con sistema PowerSport